Lenti a contatto colorate a Carnevale: no al look a cipolla!

Lenti a contatto colorate a Carnevale: no al look a cipolla!

All’improvviso tutti vogliono le lenti colorate. Questo può voler dire solo una cosa: sta per arrivare Carnevale. Essendo una cittadina della Germania Settentrionale probabilmente non lo concepisco affatto. E poiché gli abitanti del Nord tendono a non parlare molto, andiamo direttamente anche alle risposte relative alle domande più frequenti sulle lenti colorate e per il divertimento.

Le lenti per il divertimento sono dannose per gli occhi?

Non è possibile fare questa generalizzazione. In genere le lenti colorate sono caratterizzate da uno strato aggiuntivo, che può, in base al potere coprente, presentare uno spessore diverso. Di conseguenza varia la permeabilità all’ossigeno delle lenti: più lo strato colorato è spesso ed esteso, meno passa l’ossigeno. Anche la qualità del colorante utilizzato non è comprensibile per i profani. Per limitare il rischio per i vostri occhi, considerate le lenti per il divertimento come qualcosa che si può indossare ogni tanto per un’occasione particolare. Non sono adatte per l’uso quotidiano.

Le lenti colorate dell’ottico sono davvero migliori rispetto a quelle comprate in drogheria o in Internet?

Sì.

Ora alcuni di voi diranno: ma le lenti colorate disponibili dal mio ottico sono acquistabili anche in Internet. Perché dovrebbero essere peggiori rispetto a quelle del negozio? Non lo sono di per sé. Si tratta piuttosto del modo in cui vengono acquistate queste lenti. Carrello, cassa ed è fatta – così funziona in Internet o nella drogheria. Il motivo basilare per cui le lenti colorate rappresentano un fattore di rischio per gli occhi non è assolutamente la componente colorata del materiale ma il fatto che molti le indossano senza adattamento o senza aver consultato un ottico. Ciò comporta che le lenti non si adattano bene agli occhi, sono troppo grandi o causano reazioni di difesa a causa del loro materiale principale. Uno strato colorato spesso può rafforzare ulteriormente l’effetto. Se volete essere sicuri che le vostre lenti colorate si adattino correttamente agli occhi e che si muovano in modo adeguato sul film lacrimale, fatevi consigliare da un ottico prima di avventurarvi nella confusione del Carnevale. Senza preoccupazioni si festeggia molto meglio.

Da quale età posso indossare le lenti colorate e le lenti per il divertimento?

Valgono le stesse indicazioni applicabili per le lenti non colorate: non esiste un’età minima. L’importante è che utilizziate le lenti in modo responsabile, ovvero:

  • Rivolgetevi all’ottico per l’adattamento (vedere il punto 2)
  • Rispettate i tempi giornalieri consigliati per indossarle.
  • Pulitele accuratamente e conservatele come raccomandato (in caso di lenti a contatto che indossate più di una volta).
  • Gettatele dopo il periodo indicato.
  • Recatevi periodicamente dall’ottico per un controllo.

Posso indossare due lenti a contatto, una sopra l’altra?

L’amato look a cipolla purtroppo non va bene per le lenti a contatto. Ogni occhio sopporta al massimo una lente a contatto. Per distrarvi da auto-esperimenti, forse è utile pensare questo: ogni strato aggiuntivo nell’occhio è un corpo estraneo. Questo vale anche per la prima lente a contatto. Pertanto i produttori si impegnano a sviluppare lenti sempre più sottili e/o piccole e/o realizzate in un particolare materiale, per renderle quindi ancora più permeabili all’ossigeno. Ogni ulteriore corpo estraneo rappresenta un sovraccarico inutile per l’occhio. A prescindere da ciò, due lenti morbide si incollerebbero come due fette di pane da toast bagnate. Non è una bella immagine vero? Se indossate già le lenti a contatto per correggere difetti visivi, rivolgetevi all’esperto di lenti a contatto per chiedere lenti colorate con la gradazione adeguata.

La mia amica ha ancora le lenti per il divertimento di Halloween – posso indossarle?

Dipende molto dalle lenti e dalla vostra amica. Se volete sapere se le lenti sono adatte al profilo del vostro occhio (materiale, forma, dimensioni – vedere il punto 2), rivolgetevi all’ottico per verificare la combinazione occhio/lente adeguata. Forse avete fortuna e siete sulla stessa lunghezza d’onda della vostra amica anche per quanto riguarda le caratteristiche dell’occhio.

Ma è inoltre importante che le lenti siano adatte a essere indossate un’altra volta. In realtà, molte lenti colorate e per il divertimento sono annuali. Nonostante ciò, non possono essere conservate per mesi nella stessa soluzione. Deve essere cambiata regolarmente – preferibilmente ogni due settimane – anche se l’amica non le indossa. Quindi, da Halloween la soluzione dovrebbe essere stata cambiata almeno sei volte. E parlando di soluzione, mi riferisco a una soluzione detergente adeguata, con azione disinfettante. La semplice soluzione salina non è adatta per una conservazione prolungata. E controllate che la soluzione non sia scaduta. È prevista una durata consigliata per la soluzione detergente aperta. Sembra tutto molto impegnativo? Lo è davvero. Pertanto, consigliamo di prendere almeno la scorciatoia dell’ottico.

Foto di Sam Manns su Unsplash

Ho ancora le lenti colorate dello scorso Carnevale – sono ancora buone?

Dipende da quanto spesso festeggiate il Carnevale. Se lo scorso Carnevale risale a un anno fa, probabilmente non potete più indossare le lenti. Se avete ancora lenti annuali dell’anno scorso, valgono le stesse regole suggerite per le lenti di Halloween.