Lenti a contatto per i bambini

 

Le lenti a contatto sono il massimo anche per i più piccoli

Anche i bambini possono indossare le lenti a contatto. I motivi per cui i bambini dovrebbero portare le lenti a contatto non sono solo di natura medica ma anche estetica e pratica. Non è quindi necessario attendere una determinata età. Nel caso di bambini o di ragazzi inferiori ai 16 anni si consiglia in ogni caso una visita oculistica completa.

Nella maggior parte dei casi i bambini ed i ragazzi sono i candidati ideali per le lenti a contatto. È importante che la motivazione parti da loro e che capiscano l’importanza di un’igiene corretta.

Lenti a contatto per lo sport, il gioco ed il divertimento - Le lenti a contatto sono perfette per la scuola e per la pratica sportiva. L’esperienza dimostra che i bambini e i ragazzi non perdono le loro lenti a contatto più spesso degli adulti.

Solo una lente pulita è una buona lente - I requisiti più importanti per una tollerabilità di lunga durata delle lenti a contatto sono seguire le indicazioni del contattologo ed effettuare periodicamente i controlli necessari. Decisiva è anche una manutenzione attenta. Si consiglia di ricordare ai bambini ed ai ragazzi che solo una lente a contatto pulita garantisce una tollerabilità di lunga durata ed evita irritazioni agli occhi.

Bambini e miopia – tutto sotto controllo? Ultimamente le lenti cosiddette "notturne" vengono usate sempre più frequentemente per tenere la miopia dei bambini e dei ragazzi sotto controllo. In questi casi l'obiettivo è limitare l'aumento della miopia, come dimostrato da diversi studi scientifici. L’oculista od il contattologo saranno in grado di fornire maggiori informazioni.